Siamo tornati in pista! Nelle scorse settimane il furgone di Faedesfa No-Profit è arrivato in ben otto scuole del Polesine inclusa una della bassa padovana. Carica e scarica… carica e scarica: una fatica ripagata non appena abbiamo visto l’entusiasmo degli insegnanti che ci hanno aperto le porte delle otto scuole dell’infanzia. Abbiamo donato arredi, elettrodomestici e utensili da cucina professionali. Una donazione che ha un valore economico di circa 20mila Euro e una delle più importanti che abbiamo realizzato negli ultimi due anni. Abbiamo donato, sparso a macchia di leopardo, il materiale che usavamo a San Bellino dove sino all’anno scorso, agli impianti sportivi organizzavamo eventi solidali.

Materiale che era praticamente nuovo. Non volevamo rivenderlo. Così abbiamo pensato ancora una volta ai bambini e al loro futuro scolastico e abbiamo donato cucine, pensili, frigoriferi, freezer, banconi, pentole, vassoi, affettatrici, forni e quant’altro  alle scuole dotate di mense. Parte degli attrezzi era stata acquistata anche con i vostri fondi, quelli preziosi, linfa vitale per noi arrivati con il 5 per mille .

E cosi da noi a voi il nostro grazie per aver dato un senso alla nostra donazione alle scuole dell’infanzia: “Gastone Marchiori” di Cavazzana (RO), “San Giuseppe” di Giacciono con Baruchella, “San Giovanni Bosco” di Lusia, “San Giuseppe” di Pincara, “Pio XII” di Rovigo, “Mamma Margherita” di Rovigo, “San Giuseppe” di Pontecchio Polesine, e poi la “Sant’Antonio” di Arteselle Solesino.